Tipi di camion, tipologie e caratteristiche

tipi di camion

Le tipologie di camion

I camion sono mezzi di trasporto gommati di grande cilindrata, costruiti con lo scopo di spostare merci, prodotti, animali, altri veicoli e carichi eccezionali.

Ciò vuol dire che esistono diverse tipologie di camion, ben distinte tra loro, ognuna delle quali è concepita per un uso specifico e pertanto è contraddistinta da caratteristiche ben definite.

Innanzitutto, bisogna fare una prima distinzione tra: camion, o autocarro, e autotreno.

Autocarro

L’autocarro è un mezzo autonomo, dotato di un suo motore, in grado di spostarsi senza l’ausilio di altri mezzi.
La cabina di guida è incorporata nella carrozzeria oppure ben isolata e separata dal retro, ovvero dal cassone destinato ad accogliere il carico, il quale può essere sia furgonato che ricoperto da un telone.
Nei camion-frigo invece, il vano di carico è costituito da un frigorifero ben serrato, accessibile da uno sportello posteriore dotato di maniglia oppure apribile in maniera automatizzata.
La cabina di guida può essere singola o doppia e talvolta dotata di cuccetta, per permettere al guidatore di riposare durante le soste.

Autotreno

autotreni

L’autotreno invece è composto da un autocarro unito a uno o più rimorchi, agganciati al camion e tra di loro grazie ai timoni di cui sono provvisti nella parte anteriore e ai ganci situati nella loro parte posteriore e in quella dell’autocarro.
È l’autocarro l’unico ad avere il motore e a trainare le altre unità, mentre i rimorchi non sono motorizzati.

Autoarticolato

Altra cosa è invece l’autoarticolato, simile all’autotreno sotto certi aspetti e per questo spesso confuso con esso.

L’autoarticolato in realtà è formato da un trattore stradale dotato di motore a cui, attraverso la ralla, è agganciato il semirimorchio (non motorizzato).

Il trattore è costituito di cabina di guida, mentre il vano di carico è costituito dal semirimorchio.

Il trattore stradale può essere leggero, se ha una massa che arriva a 3,5 tonnellate, oppure pesante, se la sua massa supera le 3,5 tonnellate.

Ogni camion infatti ha una portata prestabilita (se vuoi approfondire, leggi l’articolo Portate camion e massa complessiva).

Il semirimorchio invece differisce dal rimorchio, perché esso viene trainato solo in parte, dato che viene sostenuto sia dai suoi assi che da quelli del trattore stradale.

Altre tipologie di camion

Dopo aver fatto questa classificazione che riguarda le distinzioni più generali tra i diversi camion esistenti, osserviamo più da vicino alcune specificità che permettono di fare una suddivisione maggiormente dettagliata.

Autogrù

Così come si evince dal termine, l’autogrù è un autocarro con una gru inglobata nel cassone.

autogru

La gru, ovvero il braccio allungabile, consente di spostare merci fino a 5 tonnellate di peso, raggiungendo le parti più alte senza difficoltà.

La funzione della gru, che può essere fissa o rotante, è gestita tramite pistoni idraulici oleodinamici a doppia valvola.

Le piattaforme aeree autocarrate sono simili alle autogrù, ma al posto della gru hanno un braccio telescopico dotato di un cestello, adibito ad accogliere l’operatore e alcuni comandi.

Furgone

furgone tipologie

Il furgone fa parte della famiglia degli autocarri, anche se di dimensioni più piccole.

La sua prerogativa è avere la cabina di guida e il vano merci, entrambi incorporati nella carrozzeria.

Pick-up

tipi di pick up

Anche il pick-up fa parte della famiglia degli autocarri ed è costituito da una cabina e un cassone separati tra loro. La cabina può essere singola, allungata o doppia; il cassone può essere fisso o ribaltabile, chiuso o aperto.

Camion bisarca

auto bisarca

La bisarca è l’autocarro adibito per il trasporto di automobili o altri veicoli.

È solitamente a due piani, dotata di una rampa che arriva fino al livello della strada per caricare e scaricare i veicoli.

Camion con pianale

camion con pianale

Il camion dotato di pianale di carico (fisso o ribaltabile) è usato per il trasporto di terra, sabbia e altri materiali, se dotato di stanti laterali alti, fissi o mobili.

Anche il carro attrezzi è un camion conpianale; grazie ai sistemi bloccanti di cui è dotato, esso consente lo spostamento di vetture in panne.

Camion refrigeratore

Camion refrigeratore

Il camion refrigeratore, conosciuto anche col suo nome inglese refrigerator truck, è dotato di frigorifero nel vano di carico. Il camion refrigeratore può essere un autocarro, un autotreno, un autoarticolato, un furgone oppure un pick up

Camion per trasporto bestiame

trasporto animali

I camion destinati al trasporto degli animali hanno la parte posteriore dotata di alloggiamenti e sistemi di bloccaggio, per far sì che gli animali non subiscano colpi e non vengano strattonati da una parte all’altra durante il viaggio.

Per garantire luce e aria al bestiame, questi autocarri sono dotati di fori e aperture adeguate; inoltre, alcuni modelli più innovativi hanno anche mangiatoie e abbeveratoi.

Camion cisterna

I camion cisterna possono essere sia autotreni che autoarticolati. Il rimorchio e il semirimorchio contengono la cisterna, che può avere caratteristiche diverse a seconda del suo carico. Essa infatti può trasportare alimenti, gas o altre merci infiammabili, cemento e tanti altri materiali.

Autocompattatore

Autocompattatore

L’autocompattatore, più noto come “camion dell’immondizia”, è un autocarro dotato di cabina di guida separata dal cassone, nel quale avviene la raccolta e la frantumazione dei rifiuti.

Camion dei vigili del fuoco

camion vigili del fuoco

Il camion dei vigili del fuoco è un autocarro dotato di cabina doppia e di cassone furgonato, provvisto di tutti gli strumenti necessari ai pompieri per spegnere incendi e salvare persone in pericolo: scala telescopica, pompe, acqua, elmi ecc.